Le Abbazie.it    Siete in: Le Abbazie.it » Marche » Ascoli Piceno
Convento-Santuario di Santa Maria della Grazie e di San Giacomo della Marca - Ascoli Piceno
  Luogo: Monteprandone
Indirizzo: Via Santa Maria delle Grazie, 13
Telefono: 0735/62100
Giorni per visitarlo: Lunedi, Martedi, Mercoledi, Giovedi, Venerdi, Sabato, Domenica
Tematica: Conventi e Monasteri
Sito web: Non consultabile!
Visitata: 5346 volte 

 Descrizione dell'abbazia

Il primo nucleo del Santuario di Santa Maria delle Grazie e San Giacomo della Marca fu commissionato da San Giacomo della Marca, dopo aver ottenuto il permesso per iniziare i lavori da Papa Nicolò V, nel 1449. Vennero costruiti un piccolo Convento e una Chiesa dedicata alla Madonna delle Grazie. Questi edifici furono sostituiti verso la metà del '500 con l'attuale Chiesa e con un Convento più grande. La Chiesa fu interessata da diversi interventi di modifica e ampliamento nel corso del Settecento, fu infatti ricostruita l'abside, furono rifatte la torre campanaria e la facciata. Di notevole importanza è il portale della Chiesa, realizzato in pietra nel 1546 e che introduce alle bellezze custodite all'interno, come i resti di un affresco raffiguranti San Bernardino da Siena e San Sebastiano, realizzati nel Cinquecento e la tavola rappresentante L'incoronazione della Vergine con i Santi: Antonio di Padova, Giovanni Battista, Francesco d'Assisi e Caterina d'Alessandria, opera di Vincenzo Pagani da Monterubbiano. Proseguendo all'interno della Chiesa, in direzione dell'abside, gli sguardi sono catturati dal maestoso crocifisso ligneo, attribuito a Cola dell'Amatrice e dalle tavole raffiguranti la Madonna e San Giovanno Evangelista, dipinte da Vincenzo Pagani, oltre al coro ligneo del 1721 e al tabernacolo in legno intarsiato, opera di due Frati Francescani. Molto suggestive sono anche le due cappelle, quella di San Giacomo e quella della Madonna delle Grazie. La Cappella di San Giacomo custodisce al suo interno un ciclo di pitture inerenti alla protezione concessa durante la Seconda Guerra Mondiale e il corpo di San Giacomo. La Cappella della Madonna delle Grazie ospita invece il quadretto della Vergine, dono del Santo al Cardinale Francesco della Rovere nel 1468 o 1469. Il Chiostro del Convento, fu edificato durante il XIX secolo e racchiude al suo interno il suggestivo ciclo pittorico raffigurante scene tratte dalla vita di San Giacomo, alternate ad immagini popolari, dipinte da Emidio Tegli nel 1848. Il Santuario della Madonna delle Grazie e di San Giacomo della Marca ospita inoltre un museo, facente perte del sistema dei Musei Sistini del Piceno, che custodisce varie reliquie di San Giacomo.
 Opinioni sull'abbazia

Nessuna opinione rilasciata per questa abbazia!
Rilascia un'opinione --»

 
Ricerca Avanzata
 



Categorie
 » Santuari
 » Conventi e Monasteri

Abbazie nelle città limitrofe:
Nessuna abbazia disponibile!

Visita inoltre:
 » Musei Ascoli Piceno
 » Monumenti Ascoli Piceno
 » Palazzi Ascoli Piceno
 » Eventi Ascoli Piceno
 » Alberghi Ascoli Piceno

Copyright © 2006 - Tutti i diritti riservati